CLUBCASA.IT ... semplicemente tutto
email
pass   accedi»
HOMEPAGE ANNUNCI VALUTAZIONI CONSULENZA MUTUI ASSOCIATI BLOG & NEWS  
Ultime NotizieGlossario ImmobiliareDizionario ImmobiliareL'Esperto Risponde Cerca un ProfessionistaLink Utili Contattaci
Elenco dei 10 quesiti più recenti...
Se non riesci a trovare tra i vari quesiti una risposta ai tuoi dubbi, rivolgi una domanda agli esperti riceverai una risposta gratuitamente entro breve tempo.
torna all'indice 
  Usufrutto e nuda proprietà quesito del 04-01-14
Domanda  Gent.mo Avvocato,
vorrei sapere che responsabilità ha il nudo proprietario e cosa rischia se a sua insaputa l'usufruttuario assume una badante non in regola (magari anche senza permesso di soggiorno) ?
Puo' intervenire per impedirlo?
E nel caso la badante dopo la morte dell'usufruttuario non volesse lasciare l'appartamento ?
Cosa può' fare il nudo proprietario per tutelarsi ?
Cordiali saluti.
Risposta  Buongiorno a Lei.
Il nudo proprietario non ha alcuna responsabilità per quanto compia l'usufruttuario con riferimento al diritto del lavoro.
Può senz'altro agire contro la badante che abbia occupato abusivamente l'immobile nel caso in cui venisse a mancare l'usufruttuario.

Il nostro studio redige pareri e instaura controversie a tariffe agevolate per gli utenti di clubcasa.it
Resto a disposizione per quanto Le occorra.
Cordialità
Avv.Laura Salvetti
-----------------------
C.so Buenos Aires, 10
20124 - Milano
Tel e fax 02.29534554 - 3484090275
e-mail segreteria@studiolegaletusasalvetti.it
http://www.studiolegaletusasalvetti.it/
(a cura di Laura Maria Rachele Salvetti)
Laura Maria Rachele Salvetti      contatta Laura Maria Rachele Salvetti contatta questo professionista
 invia ad un amico   |    domanda agli esperti   |   torna indietro
 
  Controversie legali quesito del 09-10-13
Domanda  Vista la situazione economica disastrosa e in ambito di un risparmio corposo, e' possibile sostituire la portineria attualmente a stipendio di una persona e mezza, con un'impresa di pulizia , e ai custodi oltre all'appartamento gratis cos'altro e' dovuto , tipo riscaldamento luce gas ecc. e l'applicazione ai termosifoni dei termovalorizzatori chi li paga ??.... Grazie infinite
Risposta  Buongiorno, avrei necessità di leggere le delibere assembleari per poter fornire un parere compiuto.
Resto a disposizione per quanto possa occorrere.
Cordialità
Avv. Laura Salvetti
Laura Maria Rachele Salvetti      contatta Laura Maria Rachele Salvetti contatta questo professionista
 invia ad un amico   |    domanda agli esperti   |   torna indietro
 
  Condominio quesito del 09-10-13
Domanda  Da 10 anni siamo proprietari di casa all'acquisto abbiamo privilegiato appartamento con scarico pattumiera sul balcone,oltre ad avere scarico pattumiera anche nell'intermedio delle scale,di 3 palazzi facenti parte del condominio siamo solo noi della colonna A (8 inquilini ) ad avere questo beneficio.Premetto che scelta fu anche fatta in quanto mia moglie e' disabile e fatica moltissimo nel fare le scale.E' possibile che l'amministratore ,in assemblea facendo votare 92 famiglie (quota intero condominio) sulla chiusura delle pattumiere intermedie ai piani, ma anche le nostre 8 pattumiere sui balconi personali. grazie
Risposta  Buongiorno, purtroppo la problematica relativa alle pattumiere è legata ai nuovi criteri di igiene imposti dalle leggi e dai regolarmente comunali e regionali, e pertanto se l'assemblea vota i singoli proprietari non possono che sottomettersi. Consiglio peraltro di comunicare tale Vostra particolare esigenza all'Amministratore al fine , se possibile, di ottenere una facilitazione all'accesso dello scarico del pattume.
Resto a disposizione per quanto occorre possa
Cordialità

avv.Laura Salvetti
c.so Buenos Aires, 10
20124 - Milano
tel e fax +39 - 0229534554
www.studiolegaletusasalvetti.it
www.avvocatimilanotusasalvetti.it
Laura Maria Rachele Salvetti      contatta Laura Maria Rachele Salvetti contatta questo professionista
 invia ad un amico   |    domanda agli esperti   |   torna indietro
 
  Controversie legali quesito del 21-09-13
Domanda  Sono uno dei creditori di un immobile che sta per essere venduto all'asta. Volevo sapere, indipendentemente dall'ordine di iscrizioni ipotecarie dei creditori, come avviene la successiva ripartizione del credito. Nello specifico se e quali sono le spese legali che vengono decurtate prima della ripartizione delle somme ai creditori. Se gentilmente può dirmi mediamente a quanto corrispondono...
Grazie infinite!
Risposta  Buongiorno a Lei, la risposta al quesito non può essere fornita, perchè mi occorre specifica documentazione da analizzare per poter effettuare i conteggi adeguati. Data la complessità e non immediata soluzione, Le segnalo che il nostro studio redige pareri e instaura controversie a tariffe agevolate per chi accede al nostro sito online sotto riportato.
Ci contatti per concordare il costo del parere, che, a seguito del bonifico, Le verrà inviato per iscritto via mail.
Restiamo a disposizione per quanto Le occorra.

Cordialità
x Studio Legale Tusa Salvetti
Avv.Laura Salvetti
-----------------------
C.so Buenos Aires, 10
20124 – Milano
Tel e fax 02.29534554 - 3406719669
e-mail segreteria@studiolegaletusasalvetti.it
http://www.studiolegaletusasalvetti.it/
Laura Maria Rachele Salvetti      contatta Laura Maria Rachele Salvetti contatta questo professionista
 invia ad un amico   |    domanda agli esperti   |   torna indietro
 
  Condominio quesito del 30-08-13
Domanda  Salve,sono proprietaria un appartamento in stabile con 32 condomini.Sei di loro risultano morosi( 6 anni che sono proprietaria ne anche uno di loro non ha versato un euro)Tutti questi anni tutti loro debiti erano coperti con soldi da fondo di riserva quali abbiamo versato noi condomini non morosi.Qualche anno fa amministratore emesso un decreto ingiuntivo nei confronti delle famiglie morose,ma soldi noi ancora non abbiamo visti.Adesso nostro amministratore si é dimesso e arrivato nuovo amministratore.Nel assemblea abbiamo parlato con lui di problema morosita grave e lui ero fiducioso che andra parlare con ogni famiglia e cerchera di convincere famiglie morosi di pagare dovuto,intanto ha detto che continuera mandare avanti decreto ingiuntivo iniziato da amministratore precedente.Adesso lui ha mandato a tutti noi copie di protocollo assemblea che abbiamo fatto e preventivo con rate da pagare.Pero nel protocollo non c'e ne anche una parola scritta che nel condominio esistono tanti morosi.Nel preventivo assente "fondo di riserva".Somma preventivo pero é uquale di questa che di solito facevo ex amministratore(solo che da ex ammin. in questa somma erano inclusi anche quote fondo di riserva.)Mia domanda é- se famiglie morose,come solito, non pagheranno niente e come non é stata creata fondo di riserva,come potra adesso amministratore a pagare fornitori,non credo che senza fondo di riserva lui ha diritto spendere nostri soldi? Grazie.
Risposta  Buongiorno a Lei, la risposta al quesito, data la complessità ed il numero delle domande è la seguente: il nostro studio redige pareri e instaura controversie a tariffe agevolate per chi accede al nostro sito online sotto riportato.
Ci contatti per concordare il costo del parere, che, a seguito del bonifico, Le verrà inviato per iscritto via mail.
Restiamo a disposizione per quanto Le occorra.

Cordialità
x Studio Legale Tusa Salvetti
Avv.Laura Salvetti
-----------------------
C.so Buenos Aires, 10
20124 – Milano
Tel e fax 02.29534554 - 3406719669
e-mail segreteria@studiolegaletusasalvetti.it
http://www.studiolegaletusasalvetti.it/
Laura Maria Rachele Salvetti      contatta Laura Maria Rachele Salvetti contatta questo professionista
 invia ad un amico   |    domanda agli esperti   |   torna indietro
 
  Comodato d'uso quesito del 24-07-13
Domanda  vorrei dare in comodato d'uso una stanza del mio appartamento, vorrei sapere quali obblighi legali e fiscali ne derivano? Mi sembra di dover fare la denuncia alla Polizia. La persona può prendere la residenza ?
grazie
Risposta  Buongiorno a Lei, la risposta al quesito, data la complessità ed il numero delle domande è la seguente: il nostro studio redige pareri e instaura controversie a tariffe agevolate per chi accede al nostro sito online sotto riportato.
Ci contatti per concordare il costo del parere, che, a seguito del bonifico, Le verrà inviato per iscritto via mail.
Restiamo a disposizione per quanto Le occorra.

Cordialità
x Studio Legale Tusa Salvetti
Avv.Laura Salvetti
-----------------------
C.so Buenos Aires, 10
20124 – Milano
Tel e fax 02.29534554 - 3406719669
e-mail segreteria@studiolegaletusasalvetti.it
http://www.studiolegaletusasalvetti.it/
Laura Maria Rachele Salvetti      contatta Laura Maria Rachele Salvetti contatta questo professionista
 invia ad un amico   |    domanda agli esperti   |   torna indietro
 
  Compravendita quesito del 18-07-13
Domanda  buongiorno, se io vendo una casa che risulta avere una discrepanza a livello di disegno catastale e nel compromesso lo segnalo senza nessun problema al compratore che a sua volta firma suddetta carta dicendo che è a conoscenza della cosa e che si impegna a sue spese a mettere apposto la discrepanza, lui prima del rogito puó avvalersi su di me tramite avvocato dicendo che il problema devo risolverlo io altrimenti pena la restituzione da parte mia della caparra d acquisto da lui versata? grazie
Risposta  Buongiorno a Lei,
Le rispondo solo ora perchè il sito ha avuto problemi tecnici da luglio ad oggi per quanto riguarda le risposte dell'esperto.
Se le cose stanno così e non ci sono altre documentazioni, la controparte non può chiederle la restituzione della caparra.
Restiamo a disposizione per quanto Le occorra.

Cordialità
x Studio Legale Tusa Salvetti
Avv.Laura Salvetti
-----------------------
C.so Buenos Aires, 10
20124 – Milano
Tel e fax 02.29534554 - 3406719669
e-mail segreteria@studiolegaletusasalvetti.it
http://www.studiolegaletusasalvetti.it/
Laura Maria Rachele Salvetti      contatta Laura Maria Rachele Salvetti contatta questo professionista
 invia ad un amico   |    domanda agli esperti   |   torna indietro
 
  Agenzie immobiliari quesito del 29-06-13
Domanda  Buongiorno avvocato, ho visitato tramite agenzia immobiliare una casa. Ho firmato il foglio visita. Dopo un un po di tempo l'ho fatto visitare sempre con l'agenzia anche mio fratello il quale però nn ha firnato alcun foglio visita. Dopo ben 5 mesi scopriano divessere amici di amici noi con i proprietari, i quali ci informano che nn hanno demandato nessun incarico all'agenzia immobiliare e che quindi ne noi acquirenti ne loro venditori avremmo dovuto ricinoscere alcuna provvigione. L'appartamento viene acquistato da mio fratello. Ora,
l'agente chiede tramite avvocato la sua provvigione. ..ma come fa l'agente a dimostrare che mio fratello ha visitato la casa tramite lui senza alcuna firma da parte di mio fratello? Io mi sono fidata di quanto asserito dai venditori che nn hanno firmato alcun mandato. Debbo riconoscere la provvigione che l'agente chiede e di cui nn ho mai saputo l'importo? Ovviamente la casa è stata acquistata con ben 25 euro in meno di quanto l'agenzia richiedeva. Senza mandato, senza foglio visita firmato fa mio fratello su che basi rixhiede la sua provvigione? Se possibile vorrei a parlarvi di persona cordiali saluti
Risposta  Buongiorno a Lei, ho già risposto in precedente e-mail.
Il nostro studio redige pareri e instaura controversie a tariffe agevolate per gli utenti di clubcasa.it
Resto a disposizione per quanto Le occorra.
Cordialità
Avv.Laura Salvetti
-----------------------
C.so Buenos Aires, 10
20124 – Milano
Tel e fax 02.29534554 - 3406719669
e-mail segreteria@studiolegaletusasalvetti.it
http://www.studiolegaletusasalvetti.it/
Laura Maria Rachele Salvetti      contatta Laura Maria Rachele Salvetti contatta questo professionista
 invia ad un amico   |    domanda agli esperti   |   torna indietro
 
  Agenzie immobiliari quesito del 29-06-13
Domanda  Buongiorno avvocato, ho visitato tramite agenzia immobiliare una casa. Ho firmato il foglio visita. Dopo un un po di tempo l'ho fatto visitare sempre con l'agenzia anche mio fratello il quale però nn ha firnato alcun foglio visita. Dopo ben 5 mesi scopriano divessere amici di amici noi con i proprietari, i quali ci informano che nn hanno demandato nessun incarico all'agenzia immobiliare e che quindi ne noi acquirenti ne loro venditori avremmo dovuto ricinoscere alcuna provvigione. L'appartamento viene acquistato da mio fratello. Ora,
l'agente chiede tramite avvocato la sua provvigione. ..ma come fa l'agente a dimostrare che mio fratello ha visitato la casa tramite lui senza alcuna firma da parte di mio fratello? Io mi sono fidata di quanto asserito dai venditori che nn hanno firmato alcun mandato. Debbo riconoscere la provvigione che l'agente chiede e di cui nn ho mai saputo l'importo? Ovviamente la casa è stata acquistata con ben 25 euro in meno di quanto l'agenzia richiedeva. Senza mandato, senza foglio visita firmato fa mio fratello su che basi rixhiede la sua provvigione? Se possibile vorrei a parlarvi di persona cordiali saluti
Risposta  Buongiorno a Lei, ho già risposto in precedente e-mail.
Il nostro studio redige pareri e instaura controversie a tariffe agevolate per gli utenti di clubcasa.it
Resto a disposizione per quanto Le occorra.
Cordialità
Avv.Laura Salvetti
-----------------------
C.so Buenos Aires, 10
20124 – Milano
Tel e fax 02.29534554 - 3406719669
e-mail segreteria@studiolegaletusasalvetti.it
http://www.studiolegaletusasalvetti.it/
Laura Maria Rachele Salvetti      contatta Laura Maria Rachele Salvetti contatta questo professionista
 invia ad un amico   |    domanda agli esperti   |   torna indietro
 
  Agenzie immobiliari quesito del 29-06-13
Domanda  Buongiorno avvocato, ho visitato tramite agenzia immobiliare una casa. Ho firmato il foglio visita. Dopo un un po di tempo l'ho fatto visitare sempre con l'agenzia anche mio fratello il quale però nn ha firnato alcun foglio visita. Dopo ben 5 mesi scopriano divessere amici di amici noi con i proprietari, i quali ci informano che nn hanno demandato nessun incarico all'agenzia immobiliare e che quindi ne noi acquirenti ne loro venditori avremmo dovuto ricinoscere alcuna provvigione. L'appartamento viene acquistato da mio fratello. Ora,
l'agente chiede tramite avvocato la sua provvigione. ..ma come fa l'agente a dimostrare che mio fratello ha visitato la casa tramite lui senza alcuna firma da parte di mio fratello? Io mi sono fidata di quanto asserito dai venditori che nn hanno firmato alcun mandato. Debbo riconoscere la provvigione che l'agente chiede e di cui nn ho mai saputo l'importo? Ovviamente la casa è stata acquistata con ben 25 euro in meno di quanto l'agenzia richiedeva. Senza mandato, senza foglio visita firmato fa mio fratello su che basi rixhiede la sua provvigione? Se possibile vorrei a parlarvi di persona cordiali saluti
Risposta  Buongiorno a Lei, ho già risposto in precedente e-mail.
Il nostro studio redige pareri e instaura controversie a tariffe agevolate per gli utenti di clubcasa.it
Resto a disposizione per quanto Le occorra.
Cordialità
Avv.Laura Salvetti
-----------------------
C.so Buenos Aires, 10
20124 – Milano
Tel e fax 02.29534554 - 3406719669
e-mail segreteria@studiolegaletusasalvetti.it
http://www.studiolegaletusasalvetti.it/
Laura Maria Rachele Salvetti      contatta Laura Maria Rachele Salvetti contatta questo professionista
 invia ad un amico   |    domanda agli esperti   |   torna indietro
 
torna all'indice 
ESPERTI
Centrosì S.r.l.
Avv. Patrizia Beltrami
Geom. Oreste Terracciano
Studio Notarile Grumetto
Avvocato Rossella Ceccarini
Avella massimiliano
Laura Maria Rachele Salvetti
Property Global Service s.r.l
   
   
Home | Cerca Annunci | Valutazioni gratuite | Preventivi Mutuo | Inserisci richieste | Consulenza Gratuita
Chi siamo | Cosa offriamo | Pubblicità | Condizioni di utilizzo | Privacy Policy | Contatti | Credits
clubCasa.it ® - Centrosì S.r.l. - P.IVA 04837181009 - Tribunale Roma n.1532/95
Ogni marchio registrato è di proprietà dei legittimi possessori
IQNet